Natale Vincenzo Maiorana

 

 

Mi piace il rigore del metodo scientifico, ma come tutti gli psicologi che si rispettino amo la speculazione, l’indagine qualitativa e i percorsi di cambiamento ed evoluzione che si producono durante l’interazione umana.

Nelle mie ricerche mi sono occupato di movimenti oculari, cognizione sociale e di interazione uomo macchina, prima all’Università degli Studi di Milano Bicocca e poi all’Università degli Studi di Parma.

Ad oggi mi occupo principalmente di formazione, spiego come funziona il cervello e perché sapendo come funziona possiamo vivere meglio, sia nella quotidianità che per affrontare le sfide lavorative.

Sono sempre alla ricerca di spunti e di nuovi talenti per creare ponti tra il mondo delle imprese e quello accademico.

 

 

Scrivimi