Ilaria Abiami

 

Buon giorno a tutti, mi chiamo Ilaria e sono laureata in filosofia. Ho iniziato a praticare yoga e meditazione nel 2005, presso il centro “Hara Yoga”, diretto da Gio Fronti. In seguito, ho iniziato a praticare con Emiko Tatsumura, maestra giapponese di profonda esperienza, specializzata nell’Oki do yoga. Nel 2011 mi sono avvicinata allo Hatha Yoga e nel 2018, ho terminato il corso quadriennale di formazione per insegnati presso “Il Centro Studi Shakti”, diretto da Claudio Conte, diventando così membro della YANI ( Yoga Associazione Nazionale Insegnati ). Frequento regolarmente seminari di approfondimento, sia presso la scuola, sia presso altre sedi.

Nel 2010 ho trascorso due mesi in India e ho frequentato un seminario di Hatha Yoga a Varanasi presso il “Varanasi Volunteer & Yoga Program : Saraswati Education Center”, mentre nel 2015 per approfondire la pratica meditativa e compiere un percorso di ricerca in ambito conoscitivo e spirituale ho trascorso due mesi presso il tempio buddhista “Kunimiyama-Daikoku”, situato nell’isola di Kyushu, nell’estremo sud del Giappone. Dal quel giorno sono rimasta costantemente in contatto con il tempio e con alcuni suoi monaci, che annualmente vengono in Italia a proporre i loro insegnamenti che affondano le loro radici nel buddhismo tantrico.

Dal 2015 ho iniziato a studiare i testi filosofici e sacri della tradizione induista e buddhista e dal 2018 ho iniziato a studiare la lingua sanscrita. Ho iniziato a insegnare nel 2013. La mia prima esperienza di insegnamento si è svolta presso l’Università delle tre età” ed è durata circa un anno, in seguito, per quasi due anni ho insegnato presso l’associazione culturale “Manatì”. Inoltre, durante questi sei anni, ho tenuto alcuni workshop di una o due giornate, alcuni incentrati sulla tematica dell’equilibrio, mentre altri incentrati sul tema dell’espressività. Ho svolto i suddetti seminari, presso l’associazione culturale “Manatì”, presso “Casa famiglia. Il giardino della vita” e presso l’associazione culturale “Ricomincio da me”, con la quale ho collaborato sia in qualità di insegnate di yoga e meditazione, sia in qualità di insegnante di teatro, dato che nella mia formazione, parallelamente allo yoga e alla filosofia, ho approfondito anche la ricerca in ambito teatrale per sette anni, presso il Teatro della Contraddizione di Milano.

Negli ultimi tre anni invece, mi sono avvicinata alla danza butoh. Dal 2015 ad oggi, ho tenuto alcuni corsi di yoga,
sia presso lo spazio “Mibrì 19”, sia presso “La Corte dei Miracoli”, sia presso “Athletic Elite”.

Attualmente tengo lezioni private e con altri amici interessati alle pratiche di “evoluzione spirituale”, stiamo dando vita ad un’associazione culturale chiamata: “ Filo. Yoga dinamico giapponese” in cui far convergere lo yoga, la meditazione, lo shiatsu e il massaggio tuina. Propongo costantemente seminari e laboratori tematici, legati allo yoga e alla meditazione e parallelamente tengo anche seminari di teatro, di espressione corporea e consapevolezza, presso alcune aziende.

La pratica che propongo vorrebbe essere un aiuto per poter acquisire una migliore comprensione delle proprie potenzialità corporee e mentali e per accedere ad un maggior grado di libertà.

 

Vuoi saperne di più? scrivimi